Visite mediche sospese: la generosità cura i bisognosi