Cambiano le regole del 5 per mille, come donare a Fondazione Health Italia Onlus

Il 30 settembre scade il termine per la presentazione del 730 e, di conseguenza, anche per scegliere il destinatario del 5 per mille. Si tratta di un contributo che non comporta alcuna spesa per il cittadino: arriva infatti dallo Stato, che lo toglie da una piccola parte delle nostre tasse. L’istituto del 5 per mille è stato oggetto di una riforma proprio in questi giorni, che ha come obiettivo una maggiore accessibilità e semplificazione. Viene ampliata la platea dei soggetti ammessi al contributo e la soglia minima erogabile passa da 12 a 100 euro; vengono anche ridotti gli adempimenti a carico degli enti.

Donando il 5 per mille a Fondazione Health Italia Onlus, ogni contributo verrà trasformato in interventi concreti a sostegno delle persone meno fortunate. Con il progetto “La Banca delle Visite”, la Fondazione dona visite mediche a chi non se le può permettere, o non può attendere i tempi spesso troppo lunghi del Servizio Sanitario Nazionale. Una vera e propria Banca, che fa tesoro delle donazioni di privati e aziende per regalare salute, il bene più prezioso che c’è. Ma sono tanti i progetti che Fondazione Health Italia porta avanti ogni anno, con l’unico obiettivo di esserci per chi ha bisogno. Per sostenere tutto questo, ci serve il sostegno di tutti. Con una firma, senza alcuna spesa, si può contribuire a rendere la salute davvero uguale per tutti.

Come si può donare?

Per devolvere il 5×1000 a Fondazione Health Italia Onlus, basta scrivere il codice fiscale – 97855500589 – nella casella dedicata del modello per la dichiarazione dei redditi e firmare nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, etc.”.